Desenzano del Garda

Desenzano del Garda è una vivace cittadina di quasi 30.000 abitanti affacciata sul golfo sud-occidentale del lago di Garda e circondata da un anfiteatro di colline moreniche.

Dal 1959 si fregia del titolo di “città” ed è attualmente gemellata con l’Isola di Sal (Capoverde) e con le città di  Antibes Juan-les-Pins (Francia), Wiener Neustadt (Austria) e Amberg (Germania).

La linea ferroviaria Milano-Venezia, il servizio di corriere, le linee di navigazione lacustre, i caselli dell’autostrada A4 e la vicinanza agli aeroporti di Montichiari e Verona la rendono un nodo viario strategico. La rete di piste ciclabili e tre linee di trasporto urbano, assieme a numerosi parcheggi di scambio, assicurano una efficiente e sicura mobilità.

La realtà socio-economica di Desenzano, quanto a popolazione, infrastrutture e reddito, è la prima della provincia di Brescia dopo il capoluogo.

Il tessuto economico di Desenzano mostra una buona integrazione tra comparto industriale, agricolo e terziario, ed ha permesso alla città di proseguire la sua crescita attraversare i vari cicli recessivi. Negli ultimi decenni il settore turistico si è sviluppato notevolmente, divenendo uno dei motori dell’economia locale.

Le opportunità di turismo a Desenzano spaziano dalla ricerca di paesaggi e memorie storico-ambientali alla degustazione di prodotti tipici, dalla visita delle vicine città d’arte alla pratica di sport legati al territorio come il wind-surf, la mountain-bike, il golf.

Di giorno è gradevole passeggiare sul lungolago o nel centro storico pedonalizzato, mentre la sera non manca l’animazione di locali e piano bar. La diffusione e la qualità di esercizi commerciali fanno del centro storico di Desenzano il principale centro commerciale naturale del lago di Garda.

Negli ultimi anni Desenzano ha intensificato il suo impegno in progetti che elevano la qualità della vita dei cittadini, come:

Raccolta differenziata e politiche di riduzione dei rifiuti

Con l’istituzione,nel 2014, del servizio di gestione e raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani con il sistema di raccolta a domicilio, la frazione di rifiuto differenziata è passata dal 42% al 65%. Dal 2015 è stata attuata la riduzione della TARI in vista del passaggio alla “tariffa puntuale” nel 2016.

Il Comune aderisce al Progetto RAEE@scuola, un programma nazionale di comunicazione e sensibilizzazione sulla corretta gestione dei RAEE, i Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, rivolto ai ragazzi di IV e V elementare.

Eliminazione dell’amianto

Sono state eliminate e bonificate tutte le parti in eternit dagli edifici pubblici, e, per agevolare lo smaltimento da parte dei privati, gli uffici comunali offrono informazione e assistenza amministrativa.

Orti Urbani

Nel 2014 sono stati ricavati e assegnati orti urbani di proprietà comunale, all’interno di un parco pubblico, da destinare all’autoproduzione di ortaggi e al rafforzamento di reti di socialità.

Riqualificazione urbana del centro storico

Nell’ottobre 2014 è stato indetto un concorso di idee per la riqualificazione urbana di parte del centro storico, in modo da renderlo pedonale e maggiormente fruibile grazie all’utilizzo di arredo urbano sostenibile e accessibile ai diversi tipi di utenza, rimodulando gli spazi verdi.

Pedibus

Dal 2003 è attivo il servizio Pedibus rivolto agli alunni delle scuole primarie, che permette di raggiungere a piedi l’istituto scolastico grazie a accompagnatori.

Garda Bello e Buono

Dal 2013 è attivo un network di piste ciclopedonali nell’area gardesana, fattore di sviluppo di una modalità sostenibile di fruizione dei beni storico-culturali ed ambientali.

Piano di Governo del Territorio

Le linee guida del Piano di Governo del Territorio sanciscono la riduzione di consumo di suolo, promuovendo la riqualificazione degli spazi urbanizzati. Le linee strategiche puntano sul recupero di aree dismesse e dell’edificato anni ’60 – ’70, riqualificando i centri storici, sviluppando la rete ciclabile e pedonale e valorizzando musei e strutture storiche della città puntando sul turismo sportivo, eno-gastronomico e culturale.

Ampliamento del PLIS del corridoio morenico del basso garda bresciano

Alla fine del 2004 è stato istituito il Parco Locale di Interesse Sovracomunale del Monte Corno, nato per tutelare e valorizzare le aree naturali di maggior pregio. La creazione di una rete di sentieri attrezzati consentirà la fruibilità e accessibilità dell’area.

La variante al PGT creerà altri ambiti territoriali di elevato valore ambientale, come l’area del Parco della Battaglia per la futura attivazione del PLIS S.Martino e l’Area Umida Canneto San Francesco.

Ristrutturazione del servizio energia e pubblica illuminazione

Nel 2014 è stato riprogettato il servizio energia e gestione elettrica degli edifici, impianti e rete di illuminazione pubblica mediante un piano ventennale che prevede il miglioramento ed il mantenimento in efficienza degli impianti, la riduzione dei costi d’esercizio, il miglioramento del processo di trasformazione e utilizzo dell’energia.

Il Comune di Desenzano del Garda ha conseguito nel 2002 la certificazione di Qualità ISO 9001:2008 e attualmente aderisce a:

  • Coordinamento Agende 21 locali
  • Patto dei Sindaci
  • Coordinamento Enti Locali per la Pace
  • N.P.I.
  • A.I.
  • Strada dei Vini e Sapori del Garda
  • Consorzio turistico Lago di Garda Lombardia. 

SUL WEB

www.comune.desenzano.brescia.it

facebook “Città di Desenzano del Garda”

[{"nome":"Desenzano del Garda","coords":"45.4695402,10.5395071"}]

Indirizzo
Via Carducci, 4 - 25015

Provincia
BS

CAP

Referente
Maurizio Tira, assessore

Telefono
0309994211

Sito web
http://www.comune.desenzano.brescia.it

Email