La banca delle terre agricole

Ospitiamo un post del Ministro Martina apparso nei giorni scorsi sul suo profilo FB, in cui si presenta una bellissima iniziativa del Governo.

Per la prima volta l’Italia ha una ‘Banca delle terre agricole’ nazionale. Uno strumento utile che permette a chiunque di conoscere i terreni pubblici in vendita con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio fondiario pubblico e riportare all’agricoltura anche le aree incolte, incentivando il ricambio generazionale.

Vogliamo consentire, soprattutto ai giovani, di poter avere un accesso alla terra e al credito semplificati. Partiamo infatti con i primi 8mila ettari di terreni di proprietà di Ismea che vogliamo destinare con corsia preferenziale agli under 40. Dobbiamo stimolare in ogni modo la crescita delle nostre produzioni, consentendo soprattutto ai giovani di poter avere un accesso alla terra e al credito semplificati.

Per questo motivo come Governo abbiamo messo in campo strumenti utili per gli under 40 come i mutui a tasso zero per gli investimenti, l’aumento del 25% degli aiuti europei e soprattutto, con l’ultima legge di bilancio, l’esenzione totale dal pagamento dei contributi previdenziali per i primi 3 anni di attività per le nuove imprese agricole condotte da giovani.

La grande sfida che ci poniamo è costruire una mappatura precisa dei terreni di natura pubblica e lavorare per renderli produttivi.

Potete trovare l’elenco dei terreni disponibili sul sito www.ismea.it.

Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole

Qui tutte le informazioni

Condividi