Volontari a Parma

Sulla via Emilia, in località Fraore, un squadra formata da 10 giovani ha raccolto 50 sacchi ed ha recuperato anche alcuni rifiuti ingombranti abbandonati sul ciglio della strada.

Dal 6 marzo circa 50 richiedenti asilo sono attivi nell’ambito del progetto “Volontari a Parma”, iniziativa promossa dall’amministrazione con il supporto della Prefettura, nell’ambito di convezioni con le Associazioni di inserimento sociale. Si tratta di persone organizzate in squadre ed impegnate in attività di pulizia dei fossi e dei bordi delle strade di accesso alla città.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra diversi enti e soggetti del territorio ed è coordinata dal settore Mobilità e Ambiente del Comune.

Ho apprezzato l’entusiasmo, lo spirito di collaborazione e la dedizione con cui i giovani hanno accolto questa proposta di collaborazione – ha spiegato Francesco Cirillo, capo di Gabinetto del Sindaco – I ragazzi vedono il loro impegno come un modo per ricambiare l’ospitalità della città nei loro confronti”.

Per l’assessore Gabriele Folli si tratta di un progetto significativo: “L’integrazione parte dalla collaborazione e dalla condivisione di momenti come questo che si inseriscono in un percorso di crescita reciproca”.

Condividi