Borsa di studio “Dario Ciapetti” 2020

L’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi, in collaborazione con la Fondazione Cogeme Onlus e il Comune di Berlingo (BS), nell’intento di incoraggiare e sviluppare gli studi inerenti alle proprie attività, promuove un concorso annuale per premiare tesi di laurea di particolare interesse scientifico e legate a una visione sostenibile e integrata di governo del territorio, con particolare attenzione al ruolo svolto dagli Enti Locali. L’iniziativa è patrocinata e sostenuta anche dall’Associazione Comuni Bresciani.

Dario Ciapetti

Dario Ciapetti, è stato Sindaco della comunità di Berlingo dal 2004 fino alla tragica scomparsa avvenuta lo scorso 17 dicembre 2012. Attivo socialmente e politicamente sin dalla giovane età, sempre all’insegna di una  politica a servizio dell’uomo. La sensibilità politica di Dario si è concretizzata in numerose opere, tra cui il recupero di una discarica di rifiuti tossici trasformata nel cuore pulsante del paese, con la costruzione di nuove scuole alimentate da energia rinnovabile. La sua azione amministrativa si è impegnata per l’incremento della raccolta differenziata, per la creazione di piste ciclabili, per l’attenzione al verde pubblico, per la messa in campo di numerose iniziative e collaborazioni nel segno dell’autentica sussidiarietà.  Nel 2010 Ciapetti promosse l’entrata del suo Comune, Berlingo, nell’Associazione dei Comuni Virtuosi. Ha sempre curato, in ogni ambito del suo vasto impegno, l’autentica relazione con le persone che ha incontrato.

OGGETTO DEL PREMIO

La tesi dovrà trattare almeno una delle seguenti tematiche con particolare riferimento al ruolo svolto dagli Enti Locali:

Gestione del territorio: politiche di corretta gestione e valorizzazione del territorio, del paesaggio e delle città.

Impronta ecologica: politiche energetiche e uso di fonti rinnovabili.

Rifiuti: gestione sostenibile della filiera dei rifiuti.

Mobilità: politiche e azioni di mobilità sostenibile.

Nuovi stili di vita: politiche di inclusione sociale e integrazione culturale, forme di democrazia partecipativa, nuovi modelli territoriali di economia.

IMPORTI DEL PREMIO

Al vincitore annuale verrà corrisposta una somma in denaro pari a 1.500 Euro, tramite bonifico bancario, al lordo delle ritenute di legge. La tesi vincitrice inoltre potrà essere pubblicata online sui rispettivi siti degli enti organizzatori e promossa presso gli organi di stampa. Sono previste eventuali menzioni speciali, qualora la giuria lo ritenesse opportuno, a suo giudizio e parere insindacabile. 

In Occasione dell’ottava edizione del premio, L’ACB Associazione Comuni Bresciani metterà a disposizione un ulteriore riconoscimento di 500 euro per una tesi meritevole di particolare menzione circa le questioni legate alla vita dell’Ente Locale, in sintonia con le indicazioni e l’area di riferimento dell’Associazione stessa.

PARTECIPANTI

I partecipanti al premio “Dario Ciapetti” possono essere laureati o laureandi di qualsiasi facoltà italiana (triennali, specialistiche, di dottorato). I partecipanti devono aver depositato la propria tesi presso la segreteria dell’università dal mese di luglio dell’anno precedente la pubblicazione del bando fino alla data di presentazione della richiesta di partecipazione (a titolo esemplificativo: non verranno prese in considerazione le tesi depositate o discusse in giugno 2019 o maggio 2019 e via discorrendo).

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande devono essere presentate utilizzando l’apposito modulo di iscrizione (scaricabile dal sito www.comunivirtuosi.org) specificando il tema a cui si intende partecipare, pena l’esclusione dal concorso stesso. Per le eventuali tesi di gruppo verrà presa in considerazione solo ed esclusivamente un unico nominativo al quale sarà poi assegnato il rispettivo premio. Non sono pertanto previste assegnazioni plurime.  Inoltre si ritengono ammissibili al concorso anche le tesi in lingua straniera, purché accompagnate da una sintesi dettagliata in lingua italiana.

Si raccomanda di indicare, sempre nel modulo, l’Università, la Facoltà e il Corso di Laurea di provenienza. 

È obbligatorio allegare alla domanda:

_ curriculum;

_ una copia della tesi di laurea;

_ una sintesi del lavoro (max 5 cartelle, indicativamente 5 pagine word).

I contributi consegnati non verranno restituiti ed entreranno a far parte della biblioteca degli enti organizzatori. A discrezione della segreteria organizzativa potranno essere pubblicate online le tesi vincitrici o quelle meritevoli segnalate dalla giuria.

Non saranno prese in considerazione domande non sottoscritte, incomplete e quelle che per qualsiasi motivo dovessero essere prodotte oltre il termine di scadenza indicato (fa fede la data di spedizione riportata via posta elettronica).

MODALITÀ DI SPEDIZIONE

È prevista un’unica modalità di spedizione:

SCADENZA DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 

Le domande di partecipazione vanno consegnate entro e non oltre 9 novembre 2020. Nel caso vi fossero delle proroghe verranno comunicate dalla segreteria organizzativa e pubblicizzate sui rispettivi Siti degli enti promotori. 

GIURIA E COMMISSIONE DI VALUTAZIONE

Il Presidente della Giuria e della commissione di valutazione è il prof. Maurizio Tira, Rettore dell’Università degli Studi di Brescia, Ordinario di Tecnica e pianificazione urbanistica presso la Facoltà di Ingegneria, con la supervisione dell’Associazione Comuni Virtuosi, della Fondazione Cogeme Onlus, della Giunta Comunale di Berlingo (BS) e dell’Associazione Comuni Bresciani. Il suo giudizio è insindacabile. La commissione si riserva il diritto di non procedere all’assegnazione del premio (o delle menzioni) nel caso in cui riscontrasse la mancanza di tesi meritevoli.

COMUNICAZIONE ESITI DEL BANDO E CERIMONIA FINALE DI PREMIAZIONE 

Gli esiti saranno pubblicati sui siti di Associazione Comuni Virtuosi (http://comunivirtuosi.org) , di Fondazione Cogeme Onlus (http://fondazione.cogeme.net) e del Comune di Berlingo (http://www.comune.berlingo.bs.it) a partire dal 7 dicembre 2020.

Il vincitore potrà essere premiato nel corso di una cerimonia pubblica che si svolgerà nell’ambito del “Premio nazionale Comuni Virtuosi” prevista per dicembre (data e luogo in via di definizione). In caso di effettivo svolgimento della cerimonia, il vincitore dovrà garantire la sua presenza, pena la revoca del premio (in via del tutto eccezionale potrebbe essere previsto un modello delega per il ritiro dello stesso).

SEGRETERIA Associazione Comuni Virtuosi: 

mail: info@comunivirtuosi.org tel.: 338/4309269

Condividi