Borsa di studio “Dario Ciapetti” 2019

Si è svolta presso la Sala da Cemmo del Museo Civico a Crema (CR) la cerimonia di premiazione della settima edizione della borsa di studio intitolata alla memoria di Dario Ciapetti.

La giornata è stata aperta dallo scrittore e autore Giulio Cavalli, che ha presentato in anteprima nazionale lo spettacolo prodotto dall’Associazione Comuni Virtuosi “Se si insegnasse la bellezza”, un viaggio nell’Italia delle storie virtuose, che l’attore porterà in giro per l’Italia per tutto il 2020, per i primi 15 anni della rete.

Promossa dall’Associazione Comuni Virtuosi, la Borsa di Studio è giunta alla settima edizione e conta sulla collaborazione del Comune di Berlingo, dell’Associazione Comuni Bresciani e della Fondazione Cogeme Onlus.

La giuria presieduta dal Magnifico Rettore dell’Università di Brescia, il Prof. Maurizio Tira, ha scelto la Dott.ssa Elisabetta di Giuliantonio (menzione speciale del valore di € 500,00) e la Dott.ssa Bianca Sipala, vincitrice assoluta per l’edizione 2019. La targa è stata consegnata da Gabriella Mombelli, moglie di Dario. La vincitrice si aggiudica un premio di € 1.500.

La prossima edizione della borsa di studio si svolgerà nel 2020, con apertura del bando pubblico il primo settembre.

Condividi