In evidenza

Una valle che non si rassegna

Una valle che non si rassegna. Potremmo inquadrarlo così il ricorso che 30 comuni della Valcamonica hanno presentato al TAR contro la decisione dell’ATO Brescia di respingere la domanda di gestione in autonomia del Servizio Idrico Integrato. Una storia esemplare, dove i sindaci si mettono dalla parte giusta della barricata.